Cristobal dalla Spagna: “Spero di tornare per finire questa grande stagione”

271

Proseguono le nostre interviste con i principali protagonisti di questa strana stagione, bloccatasi sul più bello. Oggi è il turno di Cristobal Gracia, secondo miglior marcatore del girone C di Serie A2 con la maglia della Virtus Rutigliano.

Il laterale 1991 si trova al momento in Spagna, suo Paese natale: “Sto affrontando questa emergenza sanitaria in Spagna perché sono tornato lunedì. È un momento difficile per tutti e spero che finisca presto e si ritorni a giocare”.
Virtus terza in classifica al momento dello stop del campionato, ma per Cristobal questa non è una sorpresa: “Mi aspettavo una grande stagione – afferma – perché abbiamo buoni giocatori, lavoriamo bene durante la settimana e quando giochiamo a casa con i nostri tifosi è tutto più semplice. Se correggiamo alcune cose, possiamo lottare per il campionato”.

Stagione da urlo anche sotto l’aspetto realizzativo per lo spagnolo, autore di 35 reti in campionato. Un dato che però, almeno per lui, passa in secondo piano: “Quest’anno potrebbe essere il migliore della mia carriera guardando i numeri, ma preferisco ricordarlo per qualcosa di collettivo, vincere il playoff o il campionato”.
Rispetto alla precedente esperienza italiana, con il Futsal Bisceglie nel 2016-17, il rendimento è stato nettamente superiore. Cristobal ci spiega il motivo: “Penso che la chiave sia stata iniziare a lavorare con la squadra dall’inizio. A Bisceglie sono arrivato a dicembre, è stata la mia prima esperienza lontano dalla Spagna e non ho avuto il tempo di adattarmi al calcio a cinque italiano”.
In chiusura, si ritorna sul tema emergenza sanitaria: “Voglio inviare tutto il mio sostegno all’Italia e a tutti i miei amici in questi momenti. Sono sicuro che finiranno presto e torneremo a fare ciò che più amiamo”.