Il Cus Bari ha scelto la nuova guida tecnica, è Claudio Catinella

136

Cambio della guida tecnica in casa Cus Bari con il club che dopo aver salutato Raffaele Colaianni, costretto a lasciare per motivi personali, ha ufficializzato l’accordo con Claudio Catinella.

Barese 48enne, Catinella negli ultimi cinque anni ha svolto il ruolo di tecnico a livello di settore giovanile con Adelfia, Futsal Capurso, Aquile Molfetta e Virtus Rutigliano nella passata stagione.  “È molto importante per me – esordisce Catinella – che il Cus mi abbia chiamato. Essendo di Bari conosco bene la realtà di questo centro sportivo e guidarne la prima squadra di calcio a 5 mi inorgoglisce. Dopo aver allenato le giovanili questa esperienza è davvero stimolante e farlo a casa è ancora più gratificante. Costruire qualcosa dove c’è già una buona base non potrà che essere positivo”. Cus Bari che nello scorso campionato di Serie C2 ha recitato un ruolo da protagonista, ripetersi è l’intenzione della società, “Lo scorso anno il Cus Bari ha fatto bene – continua Catinella – arrivare terzi è stato un bel traguardo. Conosco alcuni giocatori dell’organico dello scorso anno perché li ho incontrati sui campi, posso dirne bene e spero che rimangano. In base alla rosa deciderò il modulo migliore, ma sicuramente non cambierò. I ragazzi l’anno scorso hanno giocato con il modulo 3-1, proverò a mantenere lo stesso tipo di gioco – conclude il neo tecnico del Cus Bari – per dare continuità e seguire il lavoro di mister Colaianni non potrà che dare a tutta la squadra una partenza più pronta”.

Sull’addio di Colaianni ecco le parole della società, “Nei tre anni di attività – spiega il capo sezione Antonio Servadio – Raffaele Colaianni è stato sempre presente, non assentandosi praticamente mai, neanche quando aveva la febbre, prima del Coronavirus. La sua scelta, per giuste motivazioni, ci rattrista molto, ma siamo certi che continuerà a farci sentire il suo supporto”.