Palermo primo acquisto dicembrino delle Aquile Molfetta

178

Il mercato di riparazione dicembrino ha aperto ufficialmente le porte e tra le prime a muoversi c’è la Sefa Aquila Molfetta che ha ufficializzato l’acquisto di Nicola Palermo.

Ala/pivot giovinazzese, classe 1987, per Palermo si tratta di un ritorno in biancorosso dove ha disputato la stagione 2013/14. Nato nel settore giovanile del Giovinazzo, conquistando una semifinale scudetto Under 21, Palermo ha vestito poi la maglia della prima squadra per poi approdare a Molfetta. Nel 2014/15 l’approdo al Tridentina (A2), poi a dicembre il passaggio ai sardi dell’Atiesse in B. Il biennio successivo lo passa nel suo Giovinazzo, prima di salpare alla volta di Mantova per raggiungere il suo concittadino Pino Milella alla guida del club che lo scorso anno ha conquistato la promozione in Serie A. La nuova stagione ha visto Palermo vestire la maglia del Futsal Cavezzo (Serie B, girone C), adesso il ritorno a Molfetta dove sarà disponibile dal match del 14 dicembre contro lo Sporting Venafro.

“Ritorno in Puglia innanzitutto per motivi personali” dichiara il nuovo acquisto delle Aquile, “dopo diversi anni lontano da casa. Conosco diversi elementi del team con cui ho giocato in passato e sono certo che con questo gruppo possiamo toglierci grandi soddisfazioni. In questo momento non dobbiamo porci limiti, dando il massimo partita dopo partita provando a vincere ogni incontro. A livello personale”, conclude Palermo, “sono qui con l’obiettivo di dare il massimo provando ad aiutare la società a raggiungere gli obiettivi prefissati con il massimo impegno “.