Bisceglie Femminile, ufficiale l’arrivo dell’iberica Benete Montufo

35

Benete Montufo BisceglieComincia a prendere sempre più forma il nuovo Bisceglie Femminile che oggi ufficializza l’acquisto dell’iberica Marina Benete Montufo.

Ala/pivot nativa di Gavà, nei pressi di Barcellona, Montufo ha cominciato la sua avventura nel futsal con il Castelldefels a 6 anni ed a 15 ha esordito in Seconda Divisione con il Penya Esplugues. Quattro anni dopo il passaggio alla FSF Rubí dove conquista la promozione in Prima Divisione. Per Benete Montufo arriva l’opportunità di giocare all’estero ed è proprio Bisceglie la sua tappa indossando la maglia dell’Arcadia. Una esperienza breve prima di fare ritorno in Spagna con il Teldeportivo alle Canarie, ed anche qui arriva la promozione in Prima Divisione.

“Parlando con il mio rappresentante De Marcos – esordisce Montufo – gli ho detto che avevo bisogno di nuovi obiettivi, nuovi progetti più stimolanti. Volevo avere un’altra possibilità a Bisceglie. Nella prima esperienza ero molto giovane, adesso sono più matura nell’affrontare le sfide”. Il neo acquisto neroazzurro segue le vicende italiane, “Vedo molte gare dei campionati di futsal d’Italia, Brasile e Portogallo. Il Bisceglie Femminile ha un bel gruppo e cerca sempre di migliorarsi, il lavoro è alla base per raggiungere gli obiettivi”. Proprio di obiettivi si parla con Benete Montufo in vista della prossima stagione, “Spero prima di tutto di adattarmi bene, di formare un bel gruppo di persone e di essere unite. Alla fine i risultati arrivano se c’è un buon rapporto e se seguiamo tutti lo stesso percorso. Spero di dare il massimo, arrivo in buone condizioni fisiche e spero di essere allo stesso livello delle mie compagne di squadra e adattarmi al gioco per poter imparare e godermi tutto. Arrivo molto emozionata e questo è essenziale perché ci siano buone sensazioni”.