Bulldog Capurso, stagione finita per Garofalo: “Mi mancherà il mio spogliatoio”

639

benny garofalo rottura crociatoTegola in casa Bulldog Capurso: stagione finita per il capitano Benny Garofalo che ha riportato la rottura del crociato nel match contro la Polisportiva Futura.

“Sinceramente non so da dove iniziare – dichiara Garofalo – proverò a farlo dalla fine. La mia stagione purtroppo è finita; che fosse successo qualcosa di importante lo si era capito subito, ma ora ne abbiamo la conferma. Il crociato mi ha tradito dopo tanti anni di onorato servizio, e ora c’è da mettere in moto la macchina delle terapie e della riabilitazione che avrà tempi lunghi e incerti perché ahimè a 35 anni, con un lavoro e una famiglia, le priorità sono altre e vanno rispettate.
Ad oggi – prosegue il numero 8 biancorosso – purtroppo non posso promettere che tornerò più forte di prima, ma nemmeno che tornerò, ma posso promettere che cercherò di essere sempre utile in qualsiasi modo ai Bulldog, che hanno rappresentato la sfida sportiva più difficile e vincente della mia vita, dal punto di vista sportivo ma soprattutto umano, dove lì sono certo di aver vinto.
In questi cinque anni sono cresciuto come calciatore, perché se si ha l’umiltà giusta non si smette mai di crescere e imparare, ma soprattutto dal punto di vista umano, dove, da ragazzo sono diventato uomo e capitano di un gruppo di uomini che mi rendeva fiero ogni giorno di esserlo. Mi mancherà maledettamente il mio spogliatoio, i miei compagni e i momenti che ho vissuto con loro, ma arriva un momento in cui queste cose possono succedere per chi fa sport. Ora tocca a me e ne approfitterò per passare più tempo con la mia famiglia, sempre che Doriana non mi cacci di casa ora che starò di più con loro. Un abbraccio ai miei bulldog, vi voglio bene”.