Guarino lascia il Dream Team Palo: “Sento il bisogno di accettare altre sfide”

281

Guarino Palo“Quando si è stati bene in un posto e si è trascorso momenti ricchi di emozioni non è facile salutarsi. Scrivo questo post per comunicare che nella prossima stagione non sarò più l’allenatore del Dream Team Palo del Colle”. A parlare è Dino Guarino, tecnico che annuncia l’addio dopo la promozione in Serie A2.

“A malincuore, ma orgoglioso di tutto quello che ho fatto in questi anni e soprattutto per quanto realizzato nella passata stagione. Quando sono arrivato – ricorda – il club era in serie C1. Sono stato accolto con grande calore e mi sono sentito da subito uno di loro. Sin dai primi allenamenti sono stato attratto dagli obiettivi che la società voleva realizzare con me alla guida della prima squadra. Ad esser sincero, all’inizio non avrei mai immaginato che ci saremmo riusciti in appena due anni. Dopo tre stagioni, quindi, si conclude per me un ciclo ricco di successi e soddisfazioni di cui ne andrò fiero per tutta la vita”.

“Ci tengo a ringraziare la società per la stima e l’amicizia che mi ha sempre manifestato. Ora il nostro percorso si interrompe, ma sono arrivato alla conclusione che tutto questo per me è stato un enorme momento di crescita personale e professionale. Adesso sento il bisogno di accettare altre sfide avvincenti e di misurarmi in altre piazze. Ancora grazie per l’affetto ricevuto in questi bellissimi anni. Spero sia solo un arrivederci e non un addio. Con affetto profondo – conclude la nota Guarino – vi auguro le migliori fortune. Sarete per sempre parte di me”.