Nicolodi non basta, Italia sconfitta dal Kazakistan e fuori dall’Europeo

91

ItaliaUn’Italia ottima per lunghi tratti di gara esce sconfitta 4-1 dal confronto con il Kazakistan ed è eliminata dall’Europeo 2022.

Nella terza e decisiva gara del girone B i primi cinque minuti di marca azzurra, poi dagli sviluppi di un calcio di punizione che trova la deviazione in area di Orazov il Kazakistan si porta in vantaggio. Avversari che raddoppiano tre minuti dopo con il tap-in di Valiullin su assista di Douglas. La doppia mazzata non scompone l’Italia che con Douglas Nicolodi accorcia le distanze sfruttando al meglio un tiro errato di Caponigro. Merlim ci prova un paio di volte ma senza fortuna.

La ripresa è un monologo italiano, ma il gol del pari non arriva. Higuita dimostra le due doti da campione, i legni di Merlim e Nicolodi fanno il resto. Nel momento di massima pressione arriva la terza rete avversaria con Orazov che in pratica taglia le gambe agli uomini di Bellarte che getta nella mischia De Matos quinto di movimento. La soluzione tattica non trova sbocchi, ad andare in gol per la quarta volta sono i kazaki con Douglas. Finisce 4-1 e per l’Italia termina anticipatamente l’Europeo con due pareggi ed una sconfitta.
Credit Foto: Uefa

KAZAKISTAN-ITALIA 4-1(2-1 p.t.)

KAZAKISTANHiguita, Douglas Junior, Taynan, Orazov, Tursagulov, Atantayev, Karagulov, Edson, Valiullin, Knaub, Tokayev, Sagyndykov. Ct Kakà

ITALIAPietrangelo, Musumeci, Nicolodi, Merlim, De Oliveira, Berthod, Esposito, Caponigro, Fortini, De Matos, Arillo, Gaio, Stringari. Ct Bellarte

MARCATORI: 5’32” p.t. Orazov (K), 8’16” Valiullin (K), 12’31” Nicolodi (I), 30’00” Orazov (K), 37’06” Douglas (K)

AMMONITI: De Matos (I), Edson (K), Taynan (K), Musumeci (I), Knaub (K)

ARBITRI: Cristiano José Cardoso Santos (POR), Vladimir Kadykov (RUS), Ondřej Černý (CZE), Admir Zahovič (SVN)

GRUPPO B
Kazakistan-Slovenia 4-4
ITALIA-Finlandia 3-3
ITALIA-Slovenia 2-2
Finlandia-Kazakistan 2-6
Slovenia-Finlandia 1-2
Kazakistan-ITALIA 4-1

CLASSIFICA: Kazakistan (+7) 7, Finlandia (-3) 4, Slovenia (-1) e Italia (-3) 2.