Pesante ko in ottica salvezza del Vitulano Drugstore Manfredonia sul campo della L84

110

ManfredoniaPesante ko in ottica salvezza per il Vitulano Drugostore Manfredonia, sconfitto 5-0 dalla L84 nel turno infrasettimanale andato in scena oggi e valido per la ventottesima giornata di Serie A.

Monsignori deve fare a meno di Moretti tra i pali, ma recupera Sacon. Gara equilibrata con un leggero predominio territoriale dei piemontesi che sbloccano il risultato a metà frazione con Jonas. Sipontini che provano la reazione, la conclusione più pericolosa è il palo colto da Raguso nel finale di frazione. Nella ripresa il Manfredonia prova ad alzare il baricentro, Josiko lo punisce girando alle spalle di Lupinella una palla proveniente dalla destra. Foglia prova a trascinare i suoi nel tentativo di rientrare in partita, Poletto poco prima del 14’ fa tris per la L84. Monsignori inserisce Leandrinho quinto di movimento a sette minuti dalla fine, padroni di casa che vanno in gol con l’estremo Pedro Siquera e ancora Jonas per il 5-0 finale.

Una sconfitta che complica in maniera importante i propositi salvezza del Vitulano Drugstore. Sabato si torna in campo al PalaScaloria contro la Cormar Polistena.

L84-VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA 5-0 (1-0 p.t.)
L84: Pedro Henrique, Tuli, Josiko, Alan, Jonas, Podda, De Felice, Iovino, Yamoul, Lucas, Poletto, Miani, Cabeça, Luberto. All. De Lima
VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA: Lupinella, Cutrignelli, Crocco, Boaventura, Foglia, Pesante, Caputo, Raguso, Boutabouzi, Caruso, Leandrinho, Sacon, Palumbo, Soloperto. All. Monsignori
MARCATORI: 9’50” p.t. Jonas (L84), 2’21” s.t. Josiko (L84), 14’22” Poletto (L84), 16’39” Pedro Henrique (L84), 18’58” Jonas (L84)
AMMONITI: Poletto (L84), Lucas (L84)
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Simone Zanfino (Agropoli) CRONO: Chiara Perona (Biella)