Bomber D’Alessandro riparte da Manfredonia, “Non resta che sperare nel ripescaggio”

95

Procede senza sosta la costruzione del roster 2018/19 per il Manfredonia 2000 che, con la sempre più probabile possibilità di essere ripescata in serie A2, ufficializza la conferma di Marianna D’Alessandro.

Numeri di assoluto valore per la pivot foggiana, classe ’99, giunta nel corso del mercato dicembrino dal Bisceglie Femminile. Ben 27 le reti complessive messe a segno, 21 in campionato e 6 in coppa, che hanno contrbuito in maniera importante alla vittoria della Coppa Puglia, in quel di Molfetta lo scorso mese di gennaio, e alla qualificazione ai playoff. La stagione della D’Alessandro è presoguita poi con la convocazione nella Rappresentativa Puglia al Torneo delle Regioni, disputato lo scorso mese di aprile in Umbria. Forte fisicamente, dotata di un tiro potente quanto preciso, la D’Alessandro rappresenta una freccia importante nell’arco di mister Portovenero.

“La stagione scorsa è stata al di fuori delle aspettative di tutte”, esordisce la D’Alessandro nella nota ufficiale del club, “siamo arrivate dove neanche noi pensavamo di poter arrivare, grazie al gruppo, alla costanza e alla voglia di fare bene. Anche se la promozione ci è sfuggita di mano”, continua, “adesso non resta che sperare nel ripescaggio e prepararsi al meglio per la nuova stagione affinchè possiamo dire la nostra e tenere testa anche a compagini più esperte e di categoria superiore e ottenere una buona classifica, se dovessimo salire. Se poi così non fosse“, conclude la foggiana, “sono sicura che quest’anno riusciremo a conquistarla.”