Futsal Capurso, al Livatino ecco la corazzata Real San Giuseppe

102

Match che da lustro agli occhi, quello in programma domani al Pala Livatino (sabato 20 ottobre ore 16). In via Pezze del Manco, arriva la corazzata Real San Giuseppe, vogliosa di riprendere al più presto la marcia verso l’obiettivo “Campionato”. I bulldog dal canto loro, devono archiviare al più presto la parentesi negativa contro il Futsal Parete, e devono capitalizzare al massimo il fattore campo.
Davide Pavone, scontata la squalifica, rientra nei dodici, con mister Squillace che dovrebbe avere l’intero roster a disposizione.
Dal canto ospite, mister Carlo Florio recupera il sempre verde Lino Suarato (che ha scontato in Coppa Divisione la squalifica), mentre rivede la luce Luiz Henrique Borsato, out contro il Molfetta sabato scorso. L’unico indispobile sarà quasi certamente il portiere Fuschino.

REAL SAN GIUSEPPE – Ai più, il roster campano, alla pari del Fuorigrotta, sembra essere la compagine con più chance di vittoria finale (il girone però è ostico e non privo di altri blasoni che potrebbero rimescolare le carte).
Mister Florio in panchina e l’avvento di Stefano Salviati, dietro la scrivania hanno dettato sin da subito le dinamiche.
Gli acquisti di Bico Pelentir (l’anno scorso alla Feldi Eboli – serie A), Henrique Borsato e Ghiotti (l’anno scorso al Napoli – serie A) hanno fatto il resto.

MISTER Savio Squillace– “Affrontiamo un roster di primissima qualità, così come dimostra anche il loro impatto sulla stagione. Noi abbiamo lavorato bene in settimana e cercheremo con le nostre caratteristiche di metterli in difficoltà, in una sfida che noi consideriamo come un banco di prova importante, per crescere e portare avanti il nostro obiettivo”.