Il pugliese Belviso saluta la Came Dosson: non sarà più nello staff di Rocha

174

Si chiude dopo 6 mesi l’esperienza di Giancarlo Belviso nello staff della Came Dosson.
Il preparatore dei portieri ha salutato con un post sul suo profilo Facebook, che di seguito riportiamo, tutto il mondo della Came, rivelazione assoluta dell’ultimo campionato di Serie A.

Dopo questi 6 mesi stupendi ho deciso di non continuare il mio percorso con la Came Dosson. Una scelta non semplice soprattutto per le splendide persone che la compongono e mi hanno accolto. Ringrazio in primis il Presidente Alessandro Zanetti, sempre molto vicino alla squadra e persona estremamente squisita. Ringrazio il Direttore Sportivo Andrea Cestaro per avermi accolto e fatto sentire un membro di questa grande famiglia. Ringrazio il mister Sylvio Rocha Valladao, un guru di questa disciplina, dal quale ho potuto apprendere molto soprattutto sul lato umano. Ringrazio i componenti dello Staff Tecnico Stefano Andreetta, Paola Pezzato e Lorenzo Riela con il quale ho avuto l’estremo piacere di poter collaborare. Ringrazio i tecnici del settore giovanile (ed in particolar modo Stefano Miccolis) con i quali abbiamo lavorato per la crescita dei ragazzi. Ringrazio tutta la Dirigenza per l’ottimo lavoro svolto sempre con la massima passione e dedizione. E soprattutto ringrazio i ragazzi della prima squadra e in particolar modo i portieri Luca Morassi, Donato Massafra, Riccardo Ditano e Michele Ronzani per tutto l’impegno e la disponibilità datami: a loro faccio il mio più grande in bocca al lupo per il loro futuro, in quanto ragazzi splendidi e molto preparati. Grazie di cuore a tutto il mondo Came e un grandissimo in bocca al lupo per la prossima stagione!”