In Italia il Main Round per le qualificazioni mondiali di ottobre 2019

174

Una grande notizia per tutti gli appassionati di futsal ed addetti ai lavori arriva direttamente dal sito ufficiale della Divisione calcio a cinque: l’Italia organizzerà il Main Round di qualificazione al Mondiale di Lituania 2020 dal 22 al 27 ottobre 2019.

Il nostro paese è stato selezionato insieme a Portogallo, Ucraina, Azerbaijan, Croazia, Polonia e Francia per ospitare il turno. In totale saranno 32 le squadre a giocarsi la qualificazione al successivo Elite Round: 16 scelte in base al ranking e altrettante uscenti dal Preliminary Rd del prossimo fine gennaio. Mercoledì prossimo a Nyon verranno formati otto gruppi di quattro squadre: le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno per l’Elite Round (28 gennaio-2 febbraio 2020), penultima tappa prima dei playoff, da cui usciranno le 6 europee, più la Lituania ospitante, che parteciperanno alla rassegna iridata.

Grande soddisfazione per il presidente della Divisione Andrea Montemurro, che in attesa della scelta della sede (l’ultima volta furono Bari e Bisceglie ad ospitare il Main Round nel 2015), dichiara: “È la prima grande novità di questo nuovo ciclo di lavoro che stiamo mettendo a punto per le nazionali. Sono estremamente contento che la collaborazione abbia dato sin da subito i suoi frutti. Ci tengo a ringraziare vivamente il Presidente della FIGC Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia, presidente della LND e vicepresidente vicario della FIGC, per essersi dimostrati sin da subito così ricettivi nei confronti della nostra disciplina. Questo è solo il primo passo per l’inizio di una nuova storia per il futsal italiano, da scrivere tutti insieme”.

“L’assegnazione dell’organizzazione all’Italia del girone di qualificazione al Mondiale 2020 di Futsal – dichiara il presidente della FIGC Gabriele Gravina sui canali ufficiali della Federazione – è una tappa importante del programma di sviluppo della disciplina che intendiamo portare avanti in accordo con la LND e la Divisione Calcio a 5. È un onore e una responsabilità di cui ci siamo fatti carico volentieri, anche per consentire ai nostri tifosi di sostenere gli Azzurri in questa impresa così affascinante”.

“La notizia non può che farci estremamente piacere – ha commentato anche il presidente della LND Cosimo Sibilia e vicepresidente vicario della FIGC – l’Italia sta tornando passo dopo passo al centro del palcoscenico internazionale. Il girone di qualificazione al Mondiale di futsal va ad arricchire un 2019 pieno di appuntamenti importanti, mi auguro che gli azzurri possano centrare l’obiettivo. Di sicuro potranno contare sul calore di un pubblico di casa sempre più affascinato da questo sport spettacolare ed imprevedibile, la Lega Nazionale Dilettanti e la Divisione Calcio a 5 hanno lavorato per il suo sviluppo e i risultati si stanno vedendo in termini di popolarità crescente”.

*Foto Getty Images