La Puglia domina la scena negli anticipi del sabato, prima vittoria in A della Femminile Molfetta

94

Femminile MolfettaPugliesi assolute protagoniste degli anticipi del sabato che hanno caratterizzato la terza giornata del campionato di Serie A femminile.

La copertina è tutta per la Femminile Molfetta che vince la sua prima storica gara nella massima categoria imponendosi 6-3 nel domicilio della Lazio. Le ragazze di Iessi vanno sullo 0-3 dopo neanche dieci minuti, prima di subire il parziale ritorno della padrone di casa. Nella ripresa Lazio che impatta, poi le molfettesi ingranano la marcia giusta che vale tre punti. Assoluta protagonista Tais Alves con una tripletta, due reti per Plevano, a segno anche De Marco. Pari esterno per l’Italcave Real Statte che impatta 2-2 sul campo del Rovigo Orange. Succede tutto nel primo tempo: Pascual apre le danze, poi le padrone di casa ribaltano il parziale, ripreso poi nel finale di frazione da Guti. Nella secondo tempo accade poco o nulla e tarantine che muovono la classifica. Reazione feroce, infine, per il Bitonto che ne fa dieci alla matricola Irpinia. Gara chiusa già nel primo tempo (4-0) con le ragazze di Maruzoli che hanno continuato sino a raggiungere la doppia cifra. Nel tabellino spiccano le triplette di Renatinha e Lucileia, in gol anche Diana Santos (doppietta), Mansueto e Divincenzo.

SERIE A FEMMINILE – 3ª GIORNATA
Audace Verona-Vis Fondi 3-0 
Bitonto-PSB Irpinia 10-0
Città di Falconara-Pelletterie 3-0
Kick Off-VIP 2-2
Lazio-Femminile Molfetta 3-6
Rovigo Orange-Italcave Real Statte 2-2
TikiTaka Francavilla-Pescara Femminile 2-2