Miki Grassi si dimette dalla guida del Futsal Canosa

249

Lascia poco spazio alle interpretazioni il pensiero del tecnico dell’Apulia Food Canosa Miki Grassi che nel primo pomeriggio di oggi, 22 ottobre, sul profilo personale Facebook, lascia intendere di voler rassegnare le dimissioni da guida del club rossoblù per dare possibilità alla società di lavorare con maggiore serenità ed al tempo stesso consentire al mister foggiano di potersi dedicare al recupero personale per quel che riguarda la sua salute.

Dato lo sviluppo ed il prolungarsi della mia degenza“, dichiara nel post Grassi, “nonché la concomitanza dei risultati pessimi della squadra, mi trovo costretto mio malgrado, nonostante la forte passione che tale resta, a rimettere il mio mandato nelle mani della Futsal Canosa. Nei vent’anni di attività abbiamo messo sempre al primo posto la società e non i singoli elementi che la compongono, abbiamo sempre lavorato per il bene delle suddette, a livello economico e con veduta lungimirante e duratura. Non trovo giusto“, sottolinea il tecnico, “nonostante la disponibilità del Futsal Canosa stessa nell’attendermi, farli rimanere legati e vincolati a qualcosa di cui non si conosce una data certa. Credo pertanto sia quel passo indietro che ognuno di noi dovrebbe fare nella vita esaminando le circostanze, anche se non interamente volute dalla mia volontà ma tant’è. Continuerò a tifare Futsal Canosa“, chiosa Miki Grassi, “e grazie grazie di cuore a tutti quanti, in questi giorni incredibili per me uno tznunami di affetto mi ha reso più dolce l’angoscia.
Grazie Grazie un MILIONE DI VOLTE e ancora GRAZIE a tutti”.