Pavone torna a Rutigliano, preso il portiere Maggiolini

156

Due novità in un solo colpo in casa Virtus Rutigliano che riaccoglie in famiglia Oronzo Pavone ed al tempo stesso ufficializza l’ingaggio di Tony Maggiolini.

Per Pavone si tratta di un gradito ritorno nel sodaliziio del presidente Lamorgese dopo la pausa durata un anno. “Sono ritornato perché al cuore non si comanda“, dichiara il direttore sportivo rutiglianese. “Il presidente ha fatto di tutto per convincermi e ho accettato anche per ritornare a Rutigliano. La voglia di rivedere il pubblico della mia città è lo stimolo in più che mi darà l’energia necessaria per affrontare al meglio questa impegnativa stagione. Spero di raggiungere tutti gli obiettivi preposti. Se sono ritornato è perché voglio vincere e arrivare il più lontano possibile, dove tutti sogniamo”.

Pronti via e la prima operazione chiusa da Pavone è quelle che consegna a mister Chiaffarato l’estremo difensore 34enne Tony Maggiolini con un passato nella fila di Sammichele e Conversano, “A 34 anni si è presentata un’occasione unica“, dichiara Maggiolini, “quella di poter giocare una A2. Il mio obbiettivo è quello di rendermi utile alla squadra quanto più possibile”.