Più forte il Giovinazzo che da pronostico passa il turno di Coppa Italia

93

Quattro a uno per i padroni di casa, che, staccano il pass per il prossimo turno di Coppa. Più forte il Giovinazzo, che, da pronostico, supera il turno ma i bulldog tengono, quasi sempre, vivo il match nonostante il corto roster. Ritorno tra i pali con Biacino, Zerbini, Garofalo e Mazzilli il quintetto scelto da Squillace. Out Demola, Colaianni e Pavone. Sabater è l’assente eccellente per Chiereghin.

Garofalo e Biacino partono subito forte per gli ospiti che iniziano con il giusto piglio. Rafinha porta tutti alla calma con una sassata da fuori. Ritorno c’è e devia in corner. De Palma è pericolo così come Zerbini dalle parti di Di Ciaula. Tra i padroni di casa entra Piscitelli, sempre positivo, ci prova. Ritorno due volte si supera. Il Giovinazzo è sempre più padrone del match e con José David, Marolla e due volte Roselli si deve fermare dinanzi a Ritorno. Capurso, che, capitola ad un minuto dal termine sulla conclusione di José David che realizza l’uno a zero e manda le squadre al riposo.

Jose’, la apre e la chiude ad inizio ripresa. Goal che spegne, subito, (a volo di prima intenzione) le velleità bulldog della ripresa, prima che un lob di Piscitelli non porti il risultato sul 3 a 0. A metà frazione Zerbini pesca Biacino sul secondo palo, che, con un fendente riapre l’incontro con il Giovinazzo che termina il bonus dei falli. Assalto bulldog dalle parti di Di Ciaula che resiste, mentre Roselli d’intelligenza la chiude per il definitivo quattro a uno. Giusto così con il Giovinazzo che prosegue con le sue ambizioni di Coppa, mentre il Capurso fa un ottimo test in vista del campionato dove non si può mollare nulla.