Serie A2: arriva a Cassano il primo stop del Cmb, Salinis ok nel derby, ko le altre

136

Nell’ottava giornata di Serie A2 sono soltanto due le formazioni pugliesi, Cassano e Salinis, in grado di portare a casa dei punti.

Arriva proprio a Cassano, come già accaduto per la Sandro Abate, il primo stop in campionato per la capolista Signor Prestito CMB, fermata sul pareggio dalla squadra di Pablo Parrilla. Padroni di casa in vantaggio con lo strappo di Cutrignelli nella prima frazione, raggiunti a metà seconda frazione dalla rete di Castrogiovanni. La prima rete in maglia biancoceleste di Gargantini vale il nuovo vantaggio del Cassano, a poco più di 3′ dalla fine è Caruso a firmare il definitivo 2-2. Sconfitta per il Sammichele a Porto San Giorgio. Mazoni porta avanti il Cobà prima dell’intervallo, nella ripresa la doppietta di Piovesan in apertura chiude di fatto i conti; di Sanchez Garcia l’unica rete messa a segno dalla squadra di Guarino, nelle Marche senza Binetti, per il 3-1 finale.

Ko casalingo per la Virtus Rutigliano, nel giorno del ritorno in campo di Paolo Rotondo con la squadra del presidente Lamorgese. Kerpen su assist di Leggiero segna il gol dell’1-0, ad inizio secondo tempo Paludo con un capolavoro balistico e Carducci in contropiede ribaltano la situazione nel giro di due minuti effettivi in favore della Tenax Castelfidardo. Piersimoni allunga il parziale in favore degli ospiti, Chiaffarato ci prova con il quinto di movimento ma è Paludo a chiudere i conti dalla sua metà campo per l’1-4 con cui termina la gara. Netta sconfitta per il Futsal Bisceglie che cede il passo al Real Rogit, attuale terza forza del campionato. I calabresi di mister Tuoto chiudono avanti 5-0 il primo tempo con le reti di Menini, Dalle Molle, Bavaresco e doppietta di Silon, nella ripresa ancora Bavaresco ed altre due realizzazioni di Silon valgono lo 0-8 del Pala Dolmen.

Nel derby domenicale la Salinis torna a vincere e lo fa contro il Cristian Barletta. Rosanero avanti 3-0 a metà partita in virtù delle reti di Marcelinho, Senna e Petruzzo. Nella ripresa Grandinetti fa poker, gli ospiti reagiscono trovando la via del gol con Severino e Paganini, la doppietta di Bocca chiude i conti sul 6-2. Sospeso dopo 7′ del primo tempo il match tra Sandro Abate e Marigliano sul parziale di 12-0 per gli irpini, a causa della netta inferiorità numerica degli ospiti arrivati a Pratola Serra con cinque uomini a referto e rimasti in due a seguito di una serie di infortuni. In settimana il giudice sportivo con ogni probabilità assegnerà al team di Nuccorini la vittoria a tavolino. RISULTATI E CLASSIFICA