Serie A2: vittorie interne per Canosa e Molfetta, Perri trascina il Capurso alla prima gioia

292

Capurso PerriSorrisi per Canosa, Molfetta e Capurso, sabato amaro per Itria e Giovinazzo. Questo il responso che ha dato il sabato di A2 con il girone C che ha disputato la quinta giornata.

Pari a Benevento per il Vitulano Drugstore Manfredonia nell’anticipo del venerdì sera: 3-3 il risultato finale in terra campana con doppietta del solito Fred e rete di Recasens.
Nelle gare del sabato a prendersi la copertina è il Canosa che supera 7-5 la Cormar. Primo tempo scoppiettante, terminato 3-3. Ripresa con gli uomini di Lodispoto che allungano in avvio il passo per poi portare a casa i tre punti. Doppietta di Iodice, poi cinque marcatori diversi in gol. Prima vittoria stagionale del Bulldog Capurso che si impone con un netto 9-4 a Piazza Armerina. Gara sempre in pugno per gli uomini di Chiaffarato con un Perri dilagante, capace di andare a segno per ben sei volte. Sconfitta casalinga per l’Itria che subisce uno 0-2 ad opera del Sala Consilina. Vittoria maturata nella ripresa, tra i pugliesi espulsi Fanelli e Ricci nel finale. Ko esterno del Defender Giovinazzo che rimedia un 5-3 sul campo di Cosenza. La doppietta di Fermino ed il gol di Silon non bastano ad evitare la seconda sconfitta stagionale dei biancoverdi. Seconda vittoria consecutiva, infine, per le Aquile Molfetta che la spuntano 5-4 al PalaPoli contro il Futsal Canicattì. La prima affermazione interna stagionale dei biancorossi matura nel finale ribaltando lo svantaggio grazie ad un autogol ed alla rete di Adami.

 

 

SERIE A2 GIRONE C – 5ª giornata
Benevento-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-3
Aquile Molfetta-Futsal Canicattì 5-4
Bovalino-Sicurlube Regalbuto 2-3
Canosa-Cormar Reggio Calabria 7-5
Gear Siaz Piazza Armerina-Bulldog Capurso 4-9
Itria-Sporting Sala Consilina 0-2
Pirossigeno Cosenza-Defender Giovinazzo 5-3
Riposa: Polisportiva Futura
CLICCA QUI per la classifica aggiornata