Serie B: Manfredonia al test Real San Giuseppe, New Taranto sul campo del Futura Matera

126

Dopo la sosta torna il campionato di Serie B con i gironi che vedono protagoniste le pugliesi in match che rappresentano un test importante in pieno mercato di riparazione.

GIRONE F: Trasferta probante per il Manfredonia di Monsignori, impegnato in casa di un Real San Giuseppe che con l’apertura del mercato dicembrino ha impreziosito il proprio roster con talenti del calibro di Manfroi, Galletto e Montefalcone. Due i derby di giornata previsti con la Sefa Aquile Molfetta ansiosa di tornare alla vittoria davanti al pubblico amico ospitando il Futsal Capurso. Il sodalizio presieduto da Donato De Giglio ha cambiato non poco con gli arrivi di Lopopolo e Ossorio oltre alle partenze di Waltinho, Scarpetta, Stasi e Alamancos. Baresi avanti di un punto e che venderanno cara la pelle al PalaPoli. Altro incrocio tra pugliesi e quello di Giovinazzo con i biancoverdi di Roberto Chiereghin che ospitano un Futsal Canosa in ripresa dopo l’arrivo di mister D’Ambrosio. Giovinazzo all’asciutto di vittorie da due giornate, canosini che dopo le prime quattro giornate, a zero punti, hanno infilato tre vittorie consecutive. Necessita di punti la Volare Polignano che ospita il Lausdomini. Al Pala Gino D’Aprile non ci sono alternative, bisogna vincere per abbandonare l’ultimo posto in classifica.

GIRONE G: formazioni pugliesi impegnate tutte in trasferta ad eccezione del Futsal Altamura che ospita il Bernalda. Momento positivo per il roster di Saverio Mascolo, reduce da tre vittorie consecutive ma che ha appena perso il portierone Lopopolo. Di fronte un Bernalda, sesta forza del girone, nell’ultimo turno sommerso di gol dal Traforo Spadafora. Impegno materano per il New Taranto che incrocerà i guantoni con il Futura Matera. Squadre in piena zona playoff con i materani reduci dalla vittoria contro l’Orsa Aliano, ionici in serie positiva da quattro turni con 12 punti raccolti. Match dall’alto coefficiente di difficoltà per la Be Board Ruvo impegnata in terra calabrese sul campo del Traforo Spadafora, seconda forza del girone. Per gli uomini di mister Piacenza una prova di maturità che potrà fungere da spartiacque per il futuro prossimo. Nuovo impegno lucano per una rinnovata Diaz che con gli arrivi di Romero e Giannantonio cerca di tornare alla vittoria che manca dalla seconda giornata. Un punto divide le due squadre con l’Orsa Aliano che non vince dall’esordio in campionato.

PROGRAMMA E ARBITRI