Ufficiale il rinvio al 2021 del prossimo Campionato Mondiale di futsal

52

E’ ufficiale, il prossimo Campionato Mondiale di futsal, previsto in Lituania, è stato rinviato di un anno e si giocherà dal 12 settembre al 3 ottobre 2021.

A renderlo noto è il Consiglio della FIFA dopo una approfondita valutazione scaturita in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha stravolto i calendari di tutte le attività sportive del pianeta, futsal compreso.

Nulla cambia, invece, a livello logistico. Saranno la Siemens Arena della capitale Vilnius, la Žalgiris Arena di Kaunas e la Švyturys Arena di Klaipėda ad ospitare le 52 partite del torneo.

Oltre ai padroni di casa della Lituania, sono dodici le nazionali che hanno già qualificate per il Mondiale 2021: l’Argentina campione in carica, Brasile, Paraguay, Venezuela, Kazakistan, Portogallo, Russia, Spagna, Angola, Egitto, Marocco e le Isole Salomone. L’Italia è stata eliminata all’Elite Round di qualificazione giocato in Portogallo.