Un doppio Zerbini consegna al Capurso il primo round di Coppa

107

Buono l’esordio in Coppa Italia di categoria, per i “bulldog” di Savio Squillace, che, superano tra le mura amiche il Volare, dell’amico Gigi Iurino. Gli ospiti, sconfitti, hanno l’opportunità di rifarsi subito, mercoledì prossimo, ospitando il Giovinazzo. Giovinazzo – Capurso chiuderà il triangolare, mercoledì 7 Novembre.

Squillace sceglie Nino Frisone, Giacomo Biacino, Zerbini, Benny Garofalo e Davide Pavone.
Iurino per la verità privo di Alebrandt, Giorgio Campagna e Carrieri sceglie Domenico Rafaschieri, Otorino, Nicola Gasparro, Bovino ed il brasiliano Pitondo.
Meglio in avvio gli ospiti, che sembrano più in palla. Bovino si crea l’occasione, ma non va oltre il palo alla sinistra di Frisone.
Il palo scuote i padroni di casa che, poco alla volta, prendono campo e con la giusta “verve” cominciano a calciare verso l’ex Rafaschieri in gran spolvero, che blocca in paio di paio di circostanze sia Pavone che Zerbini. In un primo tempo di quelli non proprio ricco di occasioni da ambo le parti il brasiliano Pitondo prova a cambiarla senza esiti, e così si scivola via verso uno scialbo zero a zero.
Meglio la ripresa con i padroni di casa che si accendono sin da subito con un’azione personale di Pavone che salta un paio di avversario prima di fermarsi dinanzi a Rafaschieri. Rafaschieri nulla può sul due contro uno, che consente a Zerbini di raccogliere da Garofalo e depositare in rete il vantaggio Futsal Capurso. Marco Ritorno prima e il palo poi, fermano il Volare e Pitondo, mentre dall’altra parte e ancora Rafaschiere a tenere in piedi gli ospiti. Pitondo prima e Biacino poi sprecano da ottima posizione, prima che Zerbini con una sassata terrificante (all’altezza del tiro libero) non trovi l’angolo sotto l’incrocio che vale il due a zero. Zerbini lancia Demola che prova un lob senza fortuna mentre Vito Dammacco si ferma davanti a Rafaschieri. Odorico si blocca a davanti ad un positivo Ritorno e chiude il match, ottimo viatico per i bulldog in vista dell’esordio a Canosa in campionato, in programma nel prossimo weekend.