Volare: arriva il Manfredonia. Iurino: “Pronti a dare il 110%”

125

Secondo impegno casalingo del campionato per la Volare Polignano, che domani alle 16 ospita al Pala Gino D’Aprile il Manfredonia nella quarta giornata di Serie B.

La striscia di due vittorie consecutive per i polignanesi si è interrotta sabato scorso sul campo del Giovinazzo, ma mister Gigi Iurino assicura che è proprio da quella prestazione che bisogna ripartire: “Al 18′ del secondo tempo eravamo sotto 3-2 con la partita in pieno equilibrio. Ci manca ancora la consapevolezza di poter affrontare tutte le squadre, soprattutto quelle più blasonate, convinti di essere allo stesso livello, sia tecnico che tattico. Costruire una mentalità vincente non è facile, si passa per forza di cose dai risultati ottenuti lo scorso anno, avendo lo stesso gruppo ed è inequivocabile che ci portiamo dietro insicurezze dovute alla non brillantissima stagione passata. Ma stiamo lavorando anche su questo. Abbiamo bisogno solo di tempo”.

Il tecnico del Polignano è consapevole delle qualità del Manfredonia, ma indica la strada giusta per mettere in difficoltà il roster di mister Monsignori: “Dobbiamo per forza di cose temere la loro voglia di riscatto, ma anche la storia di questa squadra ormai affermata da anni in questa categoria. La storia insegna: chi vuole salvarsi deve costruire in casa propria i suoi successi e noi fino ad ora ci siamo quasi sempre riusciti. Abbiamo lavorato sull’essere agonisticamente cattivi ed anche sabato faremo della nostra pressione l’arma in più per cercare di mettere in difficoltà il nostro avversario. Sapremo dare anche sabato il 110% e se ci riusciremo accetteremo il risultato qualunque esso sia, perché significherà aver dato il giusto contributo alla nostra causa”.

Volare Polignano-Sim Manfredonia sarà diretta da Domenico Donato Marchetti (sezione di Lanciano) e Stefania Candria (Teramo); ruolo di cronometrista affidato a Antonio Valentini (Bari).