Volare Polignano, parla Iurino: “Inizio con tanta voglia di confrontarmi con tutti”

82

Tempo di prime dichiarazioni ufficiali per mister Gigi Iurino, annunciato più di un mese fa come nuova guida tecnica del Volare Polignano, che in una lunga intervista concessa al suo ufficio stampa rivela emozioni ed aspettative per la prossima stagione, la seconda in Serie B per la società del patron Maiellaro.

Inizio con lo spirito di chi non ha ancora ottenuto nulla, di chi ha voglia di emergere, di chi ha voglia di confrontarsi con tutti, di imparare, di insegnare, di gridare, rimproverare, consigliare. Insomma, con lo spirito di chi ha voglia di allenare. È inequivocabile che l’importanza della categoria abbia pesato maggiormente sulla mia decisione, ma il progetto proposto da gente giovane e vogliosa di fare, ha avuto uguale importanza. Con la società c’è stato sin dai primi incontri unità di intenti su tutto, dalla scelta di allestire una squadra giovane, e formata sopratutto da italiani, alla scelta delle qualità umane e professionali dei singoli calcettisti. La categoria richiede gente affamata e giovane pronta al sacrificio.

Le aspettative, come mia abitudine sono sempre molto alte, la convinzione che con il lavoro sul campo si possa superare ogni ostacolo trova in me il primo sostenitore. Sarà sicuramente un campionato molto difficile e molto competitivo sotto il punto di vista tecnico-tattico, ma sapremo ritagliarci il nostro giusto spazio. Il mercato sta entrando nel suo momento clou, quello fatto fino ad oggi getta le basi per qualcosa di positivo, se riusciremo a completare ancor meglio la rosa allora sì che potremo aspettarci qualcosa di molto entusiasmante. Ai nostri sostenitori dico di seguirci più numerosi che mai, perché la Volare sarà una squadra che si guadagnerà sul campo, con sacrifico e passione, tutto quello che otterrà”.